La rete

Al momento della presentazione del progetto (giugno 2010) è stata costituita una rete formata da 7 scuole di ogni ordine e grado della Liguria, un Centro di Formazione Professionale, due associazioni e un ente pubblico territoriale.

Tale rete (denominata VINDIS) è stata formalizzata per l'attuazione del progetto, in un apposito accordo firmato dalle parti in data 30 marzo 2011 (subito dopo l'avvio delle attività).

Nell'ambito di tale accordo, il Liceo Colombo ha assunto il ruolo di Scuola Capofila della Rete Scolastica ed il prof. Luigi Oliva il ruolo di coordinatore. Tutti i componenti della rete si impegnano a cooperare al fine del raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto elaborato dalle parti.

A luglio, qualche giorno prima della pubblicazione delle linee guida e del decreto attuativo della legge 170, è stato richiesto dall'assessore regionale all'istruzione, Pippo Rossetti, di far crescere la rete, allargandola ad altre scuole.

Durante l’estate sono stati così contattati alcuni docenti sulla base di pregresse collaborazioni o per un’attiva e significativa partecipazione al corso sui DSA organizzato dall’USR (frequenza, svolgimento delle attività ed esito favorevole del project work), con lo scopo di invitarli con la scuola ad unirsi alla rete.
Di questi alcuni si sono mostrati interessati e dopo averne parlato con il loro dirigente o con il referente per i DSA della scuola, hanno fatto approvare la partecipazione della scuola al progetto nelle sedi opportune (collegio docenti e consiglio d'istituto).

Alla rete iniziale si sono aggiunte 14 scuole.